Nuovo corso Allenatori 1° livello iscrizioni aperte

Inizio del corso 27 novembre 2022

Iscrizioni valide entro il 20 novembre 2022

Apri il link qui per iscriverti.

Partecipanti al primo corso di formazione Allenatori di 1 livello Tai Chi Chuan Yang Tradizionale – forma 16

L’ Associazione AICS Dinamica Tai Chi Chuan e Arti associate asd e la Direzione Nazionale AICS, in collaborazione con il comitato provinciale AICS di Roma , organizza il Corso di Formazione per Allenatore di 1° livello AICS di Tai Chi Chuan Tradizionale Yang di 40 ore. On line e in presenza.

La finalità del Corso è quella di formare Allenatori di Taijiquan tradizionale stile Yang qualificati da una formazione teorico-pratica di base ( Allenatore 1 livello) concreta ed efficace affinché possa essere insegnata la corretta pratica di Tai Chi Chuan Yang in particolare lo stile tradizionale della famiglia Yang, come attività sportiva, ginnastica finalizzata alla salute ed al fitness oltre che come Wushu Kung Fu tradizionale. Il Corso consiste in un iter formativo che prevede da una parte i fondamenti teorici che caratterizzano questa disciplina insieme e a confronto con una formazione teorica di base di anatomia, fisiologia e posturologia; dall’altra lo studio pratico di una sequenza di base di Taijiquan tradizionale Stile Yang (forma 16 sequenze).

Il percorso formativo si rivolge ai tesserati AICS 2022 che desiderano conoscere i fondamenti del Tai Chi Chuan Yang tradizionale della famiglia Yang. Il conseguimento di Allenatore di 1° livello è il requisito per poter accedere ai livelli successivi e completare il percorso formativo fino a Istruttore. Tutti i partecipanti devono essere in possesso di certificato medico in corso di validità.

Il superamento dell’esame consentirà l’ottenimento del diploma Allenatore di 1 livello della forma 16 di Tai Chi Chuan Tradizionale Yang Dinamica Tai Chi Chuan e Arti associate ASD- AICS . Con questa certificazione sarà possibile operare presso le associazioni AICS del territorio nazionale, ottenere il tesserino tecnico e l’iscrizione all’Albo Nazionale dei Tecnici AICS.

Validità del certificato: la certificazione è valida per un anno, a garanzia del mantenimento degli standard raggiunti il certificato sarà rinnovato partecipando allo stage annuale di formazione continua “Allenatori forma 16 della famiglia Yang” diretto e condotto da Dinamica Tai Chi Chuan e Arti associate asd sotto la direzione tecnica di Anna Siniscalco maestra di Tai Chi Chuan Yang tradizionale della famiglia Yang, discepola del Gran Maestro Yang Jun e responsabile tecnico AICS.

Il percorso di Allenatore si sviluppa in 3 livelli.

Obiettivi del 2° livello:

Approfondimento teorico, studio dei classici e comprensione. Principi e metodi di allenamenti in coppia. Definizione delle figure della forma 16 e punti di energia.

Obiettivi del 3° livello:

Approfondimento teorico, studio delle prime 4 energie del Tai Chi e loro applicazione. Allenamenti in coppia di base.

PROPOSTA DI INTERVENTO IN AMBITO DI LAVORO OSPEDALIERO

PROPOSTA DI INTERVENTO IN AMBITO DI LAVORO OSPEDALIERO

OBIETTIVI

Il D.lgs. 81/2008, art 28, offre un riferimento legislativo a Direttori delle Aziende Ospedaliere, che ritengano necessario garantire adeguato sostegno ai propri dipendenti che si trovino in condizioni di lavoro ad alto fattore di stress e di rischio psicofisico.

Il modulo di intervento che proponiamo è volto a ridurre rischi di potenziali malesseri e stress cronico nel contesto lavorativo:

  • burnout
  • compassioni fatigue
  • disturbo post-traumatico da stress, ecc.,

frequenti in professionisti che sono a contatto con pazienti in situazioni limite: traumi e condizioni di rischio e/o di gravi malattie.

Spesso il malessere che deriva dal mancato riconoscimento dei propri bisogni fisici ed emotivi da parte del personale ospedaliero, per far fronte all’emergenza medica e infermieristica, finisce con l’incistarsi in modo silente nel sistema psico-fisico o si manifesta con:

  • sintomi aspecifici: stanchezza, esaurimento, apatia, nervosismo, irrequietezza, insonnia;
  • sintomi somatici: gastrite, cefalea, disturbi cardiovascolari, disturbi sessuali e del sonno;
  • sintomi psicologici: negativismo, indifferenza, bassa stima di sé, isolamento, sensazione di fallimento, sospettosità, rigidità di pensiero.

Il ricorso inconsapevole e automatico a meccanismi istintivi di attacco-fuga o di shutdown va a detrimento di altre risorse utili a riconnettersi con sé stessi e a rimodularsi in un equilibrio funzionale.

LA NOSTRA PROPOSTA

Il modulo formativo che proponiamo prevede incontri periodici con gruppi di operatori ospedalieri, ai quali offriamo uno spazio di esperienza concreta volta a ripristinare e proteggere la capacità di contatto con sé stessi e con le proprie necessità e di auto-percezione.

Lo strumento scelto consiste in tecniche di movimento e respirazione mirate al riconoscimento e alla riduzione delle tensioni accumulate nello svolgimento della propria mansione e a favorire il recupero e mantenimento di una condizione di equilibrio psicofisico.

Alla parte pratica segue uno spazio di riflessione in gruppo finalizzata a promuovere auto-osservazione e riflessione su quanto esperito e sull’eventuale divario tra ciò che ci si aspetta da sé e ciò che si incontra nello svolgersi della propria professionalità.

Fra le aree tematiche proponiamo:

  • Il tornare a sé stessi attraverso il corpo
  • La relazione corpo-mente
  • Il dolore fisico e il dolore psichico
  • L’emozionarsi durante il lavoro
  • Lo stress da decisioni: ascoltare il proprio corpo
  • La vulnerabilità e la finitezza
  • La vita e la morte
  • Essere in prima linea.

STRUTTURA DELL’ATTIVITA’

L’attività viene guidata da Anna Siniscalco, Istruttrice Certificata di Tai Chi Chuan Yang Tradizionale, Qi Gong e meditazione e da due psicoterapeuti appartenenti all’Istituto Psicoanalitico di Formazione e Ricerca “A.B. Ferrari”.

Riconosciuto dall’OMS per la sua incidenza sul benessere psico/fisico dell’individuo, il Tai Chi Chuan stimola e costruisce una progressiva integrazione e riallineamento della mente con il corpo favorendo una fluidificazione dello stato emozionale e una ripresa di contatto con sé stessi. Studi di neuroscienze dimostrano che attraverso tecniche combinate di Tai Chi Chuan, Qi Gong e respirazione si può riprogrammare il sistema mente- corpo.

CHI SIAMO

L’Istituto Psicoanalitico di Formazione e Ricerca “Armando B. Ferrari” è un’Associazione senza finalità di lucro, costituita formalmente nel luglio 2005.

Favorisce la diffusione del lavoro di ricerca teorico/clinica intorno all’ipotesi che colloca la dimensione del corpo come matrice dello sviluppo del pensiero. Promuove corsi di formazione per psicoterapeuti interessati all’ipotesi e alla metodologia che ne deriva e attività di formazione mirata a professionisti che operano in altri campi, diversi da quello della salute mentale.

Le attività sono svolte da un gruppo interdisciplinare di psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, medici, i cui partecipanti operano in vari settori: sanitario, scuola, comunità, aziende di vario tipo.

L’Associazione Dinamica Tai Chi Chuan e Arti Associate, A.S.D., è affiliata alla International Yang Family Tai Chi Chuan Association (IYFTCCA), a livello nazionale all’ AICS e C.O.N.I.

Attraverso il Tai Chi Chuan Tradizionale, il Qi Gong e la meditazione offre strumenti pratici adatti a favorire una condizione ideale di equilibrio psicofisico-fisico.

Il metodo didattico e il percorso formativo sono elaborati e codificati dalla Maestra Anna Siniscalco ed è già adottato in ambito sanitario, scolastico, aziende con professionisti.

COSTI

Il corso verrà presentato agli interessati in uno o due incontri a titolo gratuito e a scopo puramente conoscitivo.

Il costo verrà definito in relazione al numero di incontri e alla durata complessiva, al momento della accettazione del Progetto da parte degli Organi Istituzionali di competenza.